Commissioni Riunite II e XII - Resoconto di mercoledý 27 luglio 2005


Pag. 11


SEDE REFERENTE

Mercoledì 27 luglio 2005. - Presidenza del vicepresidente della II Commissione Nino MORMINO. - Interviene il sottosegretario di Stato per la salute Domenico Di Virgilio.

La seduta comincia alle 15.35.

Disposizioni concernenti la prevenzione ed il divieto delle pratiche di mutilazione genitale femminile.
C. 150-3282-3867-3884-4204-B, approvata dal Senato, modificata dalla Camera e nuovamente modificata dal Senato.
(Seguito dell'esame e rinvio)

La Commissione prosegue l'esame, rinviato il 21 luglio 2005.

Nino MORMINO, presidente, ricorda che nella precedente seduta sono state svolte le relazioni introduttive ed è quindi intervenuto, anche per alcuni chiarimenti richiesti, il rappresentante del Governo. Poi, nessuno chiedendo di intervenire, dichiara concluso l'esame preliminare.

Il sottosegretario Domenico DI VIRGILIO torna a sollecitare la rapida approvazione del provvedimento in esame, il cui iter è iniziato ormai tre anni fa, anche per dare un chiaro segnale nel senso della volontà di reprimere le detestabili pratiche di mutilazione genitale femminile.

Nino MORMINO, presidente, propone di fissare il termine per la presentazione di emendamenti alle ore 15 di lunedì 12 settembre 2005, avvertendo altresì che le proposte emendative potranno riguardare esclusivamente le parti del provvedimento modificate dal Senato nel corso dell'ultima lettura.

Le Commissioni concordano.

Nino MORMINO, presidente, rinvia quindi il seguito dell'esame ad altra seduta.

La seduta termina alle 15.40.